lunedì, Dicembre 17More menu

Libro

Cioni ti odia

Cioni ti odia

Libro
La voce di un politico fuori dal coro Graziano Cioni, giunto a una importante svolta esistenziale, ricostruisce in questo libro il suo percorso politico ricco di soddisfazioni ma non privo di amarezze, di sofferenze e di delusioni che gli provengono più dagli amici e compagni di viaggio che dai nemici. Con verità e onestà ripercorre il suo cammino a tappe partendo dagli esordi senza gli infingimenti che troppo spesso caratterizzano le pagine dei politici. Ma è ancora un politico? Se non nella pratica quotidiana Cioni è un politico nella mente, nel cuore, in tutto se stesso perché il suo sguardo è sempre rivolto all’altro e soprattutto a Firenze, dove la sua azione è stata così incisiva che da essa la vita della città non può e non potrà prescindere. Il libro, con introduzione di M
Nossas Origens

Nossas Origens

Libro
"Um pouco de genealogia. Um pouco de história. Esse é o meu propósito. Perdoem-me as possíveis falhas. Corrijam-me os parentes e amigos que me lerem, mas acreditem no meu propósito." Com essas palavras Rubem Cione, autor do livro "Nossas Origens", termina sua nótula prévia. Para mim, uma descrição precisa da alma de todos os que se aventuram em conhecer a história de seus antepassados. Com uma linguagem rebuscada que lhe era peculiar, Rubem Cione retrata em seu livro a saga familiar de seu avô Cav. Miguel Cione que saiu da Italia com sua esposa e veio morar e formar sua familia e descendentes no Brasil. Durante anos, com perseverança, Rubem Cione reuniu documentos e histórias que culminaram na criação desse livro. Livro raro, com poucos exemplares impressos com recurso
Gente di Gaggio – Anno XXIV – N. 48

Gente di Gaggio – Anno XXIV – N. 48

Libro
  EDITORIALE La redazione    Lo scandalo dei saluti nazisti al funerale di un ufficiale delle SS 5 LA POSTA 8 MUSICA E POESIA Mauro Falzoni    L’avvocato e la musica 18 Wladimir Matesic    “Voci e organi dell’Appennino”: dieci anni in trincea 22 Carmine Valenza, Cecilia Capponi, Roberta Licitra    Un progetto del conservatorio “G. Rossini” di Pesaro per la conoscenza diretta degli organi storici italiani 25 Paolo Natalini    Walter Chiappelli musicista e poeta del nostro Appennino 29 Clara Castelli    Un pomeriggio pieno di ricordi e di poesia 32 VIAGGI Guido Cenacchi    Croazia in barca 35 Clara Castelli    250 anni sotto l’ombrellone 44 COSì va il mondo Walter Bellisi    Ritorno sul Don, n
Dino e l’Ermelinda

Dino e l’Ermelinda

Libro
di Adelfo Cecchelli (Gente di Gaggio) La galleria dei personaggi che hanno segnato la vita di Gaggio, pur non usufruendo delle luci della ribalta, continua con questo articolo dedicato a Dino ed Ermelinda Cioni. Dino Cioni ed Ermelinda Cioni appartengono a due famiglie Cioni non legate da una stretta parentela. Don Oreste Marchi fece le debite ricerche, quando si sposarono nel 1949, per appurare che non ci fossero vincoli parentali. Abitano nel piccolo borgo del Crociale esattamente al piano superiore del caseggiato che ospitava fino agli anni Ottanta, lo spaccio di sali e tabacchi, con annessa osteria. Quando li vado a trovare sono contenti di parlare e raccontano dei tempi andati. Negli anni Trenta- mi diceva in uno dei nostri incontri l’Ermelinda – “non c’era il traffico dei nostri g
Dagli Appennini allo Spoon River

Dagli Appennini allo Spoon River

Libro
Nella mia famiglia si racconta che il nonno, Vittorio Ardeni, classe 1885, un giorno aveva "preso su" e da Gaggio se ne era "andato in America". Se dice che avesse diciassete anni, che andò a fare il minatore nell''Illinois e che lì incontrò i fratelli di quella che sarebbe divenuta sua moglie, che tornò a Gaggio varie volte per poi stabilirvisi una volta per tutte prima di partire por la Grande Guerra. Trovandomi negli Stati Uniti per un periodo di tempo ho cominciato a indagare, a consultare libri, archivi, biblioteche e internet. L''unica cosa che sapevo era che era andato nell''Illinois, ma non sapevo dove, né perchè era andato proprio in Illinois. Non sapevo che non fu il solo, ma che fu tanta la gente di Gaffio e delle montagne intorno che come lui fece quel lungo viaggio e come lu
Ovunque e al mio fianco

Ovunque e al mio fianco

Libro
di Paolo Cioni Un avanti e indietro nel tempo, due linee narrative: Una racconta la frenetica storia on the road che trascina un gruppo di amici per le strade di Spagna sfuggendo, inseguendo qualcosa, qualcuno. L’altra racconta il viaggio che ha portato Benedetto in Spagna dalla nativa Busseto. Benedetto fa il fotografo, ha vent’anni e si trova coinvolto in una serie di avventure con la bellissima Zas, e l’amica lesbica di lei, Milagro. “Destino final” è portare Milagro al capezzale del padre.
WhatsApp chat